Newsletter



Ricevi HTML?

Live Chat

Aggiungimi a Skype

Euphyllia divisa

Questo meraviglioso corallo dai grossi polipi e scheletro calcareo appartiene alla famiglia delle Sclerattinie. Tra le specie pi˘ comunemente reperibile sul mercato ricordiamo: E. glabrescens, E. cristata, E. ancora, E. parancora, E. fiimbriata , E. divisa, E. paradivisa. Il numero, la lunghezza e il colore dei polipi varia da specie a specie, si passa dal beige al marroncino chiaro della Euphyllia cristata al verde intenso e luminoso della E. fiimbriata. Solitamente in punta ai tentacoli si trova una piccola macchia bianca e trasparente. Nella Euphyllia glabrescens i tentacoli quando sono completamente aperti si attorcigliano, conferendo alla colonia la forma di un anemone di mare.

Allevamento:
Il loro allevamento non Ë semplice in quanto hanno bisogno di un costante apporto di calcio (come tutti i coralli dotati di scheletro duro) e inoltre risentono di alti valori di nitrati (6-8 mg/l) e di minime concentrazione di fosfati. Non necessitano di una illuminazione molto intensa e, se poste sotto lampade HQI, devono essere acclimatate con calma e posizionate a una profondit‡ di almeno 20 cm dal pelo dellíacqua. Se esposte alla luce attinica spesso assumono una splendida colorazione fluorescente. La Euphyllia Ë molto pi˘ urticante di altre Sclerattinie ed Ë in grado di estroflettere notevolmente i suoi tentacoli fino a una distanza di 15 cm; questa Ë la distanza di sicurezza che dovremmo lasciare agli altri invertebrati della vasca soprattutto se si tratta di Alcionacei.




Ultimo Aggiornamento: venerdì, 25 aprile 2014 01:29

CARRELLO


Il carrello è vuoto.

LOGIN






Banner
Banner